Risotto allo Zafferano

Risotto allo Zafferano

Risotto allo Zafferano, Saffron Rice

Ricetta Risotto allo Zafferano adatta anche ai vegetariani, vegani e celiaci 

La ricetta del risotto allo zafferano ha molte varianti, in italia è molto famoso il Risotto alla Milanese, preparato con brodo di carne e burro. Noi abbiamo voluto pensare ad una ricetta semplice e adatta veramente a tutti. Il riso tra l’altro è naturalmente privo di glutine.

Ingredienti – 4/6 porzioni:

  • 10/12 Stimmi di Zafferano Crocus D’oro
  • 25 ml (5 cucchiaini) Olio Extra Vergine di Oliva
  • 1 cipolla fresca, tagliata fine
  • 1.2 litri brodo vegetale o acqua calda
  • 500g riso carnaroli
  • 50ml vino bianco
  • Parmigiano Reggiano (Opzionale)

Preparazione:

Prima di tutti preparate il brodo vegetale, potete scegliere per comodità di utilizzare del preparato essiccato oppure bollire in acqua salata una patata, una carota, una zucchina ed una cipolla per almeno 30 minuti. Riempite mezza tazza con il brodo e mettete all’interno gli Stimmi di Zafferano, dovranno rimanere in infusione per tutto il resto della preparazione.

Crocus d'oro, Zafferano di Nepi, Italian Saffron

Nel frattempo mettete sul fuoco una casseruola larga, l’Olio Extravergine di Oliva e la cipolla tagliata molto fine girate finchè non diventerà dorata. Adesso potete aggiungere il riso che dovrete tostare insieme alla cipolla per qualche minuto, se vi accorgete che si secca troppo potete mettere un filo d’olio. Una volta tostato aggiungete il vino e mescolate fino a quando non sarà evaporato.

Da questo momento in poi abbassate la fiamma ed aggiungete poco alla volta il brodo caldo, man mano che verrà assorbito dovrete aggiungerne fino a quando il riso non sarà quasi cotto. Ci vorranno circa 20/25 minuti in base al riso che sceglierete di utilizzare. Verso la fine della cottura aggiungere il brodo con lo zafferano, girate fino a quando non sarà assorbito.

Se volete aggiungete il parmigiano, coprite con un coperchio ed aspettate 5 minuti.

Inpiattate e Servite immediatamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *