Lo zafferano di Nepi | Raccolta 2016

Lo zafferano di Nepi | Raccolta 2016

Una nuova realtà nell’eccellenza italiana dello Zafferano inizia con la Raccolta 2016.

Il progetto Crocus d’oro – Zafferano di Nepi nasce dalla volontà di riscoprire il territorio, dalla passione per la natura e dalla necessità primordiale di un ritorno alle origini, dove l’uomo e la terra vivevano in una gentile coesistenza fatta di nutrimento reciproco, amore e dedizione. Così dalle macerie di un vecchio Casale, nel territorio laziale di Nepi, un comune italiano ben noto per le sue acque, abbiamo dato vita al Cascinone. Il Cascinone oggi è uno splendido casale incastonato nel verde, la nostra principale attività è la coltivazione del zafferano vero (Crocus sativus), erbe aromatiche ed officinali nel pieno rispetto delle tradizioni, della genuinità e senza alcun tipo di additivo chimico.

Il nostro Crocus Sativus è coltivato in un territorio protetto, dove la terra è ricca ed argillosa priva di pesticidi ed agenti chimici ideale per la coltivazione.
I bulbi vengono piantati ad agosto, a settembre spuntano le prime foglie, tra la fine di ottobre fino alla metà novembre iniziano a spuntare i boccioli, questi vengono raccolti a mano prima che si schiudano. Nello stesso arco della giornata gli stimmi vengono estratti, uno ad uno, selezionati ed essiccati a 45° in apposite macchine, in un ambiente sterile a norma HACCP.

Raccolta, Crocus d'oro, Zafferano di Nepi, Italian Saffron

Una volta essiccati gli stimmi vengono confezionati in eleganti vasetti in vetro certificati per uso alimentare e sono pronti per la distribuzione, contattaci per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *